info@iscomgroup.it
+39 0514156040

Al via la prima edizione del Buy Delta del Po

E’ ai blocchi di partenza (da mercoledì 7 a venerdì 9 novembre 2012) la prima edizione del Buy Delta del Po che vedrà convergere nella splendida location del Parco del Delta e del Castello di Mesola, oltre una ventina di buyer del Nord Europa ed Italiani desiderosi di carpire il fascino, le magie del parco del Delta e di proporli ai clienti finali con appositi pacchetti di ospitalità. Ad accoglierli circa una cinquantina di operatori turistici locali a loro volta pronti ad offrire il meglio dei “tesori” del Delta.

Una tre giorni frutto di un lavoro che vede collaborare le Ascom di Ferrara e Rovigo, con il supporto operativo di Iscom Group.

E’ una bella iniziativa di concreta promozione – spiega il presidente provinciale di Ascom Ferrara Giulio Felloni – svolta in collaborazione con gli amici dell’ Ascom rodigino. La promo commercializzazione del territorio, come il parco del Delta, passa attraverso il superamento dei confini geografici per lavorare davvero in un’ottica di sistema. Un segnale di fattiva volontà di ripresa e di sviluppo della proposta ricettiva e turistica che vede Ascom protagonista“.

Iniziative come questa – commenta il Presidente di Confcommercio Emilia Romagna Ugo Margini che mette insieme punti di forza, competenze e capacità aggregativa del sistema, sono la strada giusta da percorrere per sostenere e promuovere le imprese e il turismo di qualità, e testimoniano una volontà di ripresa e di innovazione di tutto il territorio, che prende il via da esperienze di successo regionali come il Buy Emilia Romagna”.

I numeri di questo BUY Delta del Po sono interessanti – è il commento di Davide Urban direttore generale di Ascom Confcommercio Ferrara – e denotano un vivace interesse per queste zone. Abbiamo 23 buyer con la maggiore rappresentanza del Regno Unito (3 operatori) e dalla Russia (2) e poi ancora dalla Danimarca, Francia, Germania, Svezia, Slovacchia, Slovenia,  oltre che dall’Italia. Sul territorio  interprovinciale a livello di offerta abbiamo circa 50 imprese turistiche pronte a proporre le loro offerte.  Più della metà sono del territorio del Delta e della costa dei sette Lidi, le rimanenti sono su Ferrara e provincia. Non manca ovviamente una rappresentanza della zona  di Rovigo (3 operatori) ed addirittura una pattuglia dal Centese (con due operatori). Quest’esperienza si fonda sul successo consolidato di BUY Emilia Romagna: dunque escursioni naturalistiche, visite guidate all’arte e cultura, gustose tappe enogastronomiche, un workshop tecnico di incontro tra domanda ed offerta. A conclusione il 9 novembre (dalle ore 10,00 alle 12,30) un convegno pubblico sul turismo accessibile e sostenibile in collaborazione con Village For All, presso il Castello di Mesola. Insomma ci sono tutti gli ingredienti per una proposta di un turismo rispettoso dell’ambiente, delle persone calato in una realtà ambientale tutta da scoprire”

Un incontro tra la realtà locale e quella nord Europea che vede nella Valle del Delta la meta ideale per un immersione a tutto tondo nei sapori, nelle atmosfere di una zona naturale con caratteristiche di flora e fauna che ne fanno un ambiente senza rivali: un appuntamento che segna la base di future collaborazioni sovra provinciali.